GA4: parametri UTM, nuova Home Page, nuovo report Predict Top Spender e tracking campagne Adv via App

New GA4 Features

Questa settimana Google ha deciso di rilasciare un bel po’ di novità legate a Google Analytics 4.

Alcune di queste features scardinano, in meglio, addirittura alcune abitudini con cui abbiamo convissuto finora e altre sono proprio novità che permettono un miglioramento del tracking e dell’interfaccia utente di GA4.

Andando con ordine vedremo quindi:

  • La modifica dei parametri UTM per il tracciamento delle campagne advertising
  • La nuova interfaccia Home di GA4
  • Il nuovo report “Predict Top Spender” nella sezione explore
  • I nuovi parametri Gbraid/Wbraid per il tracking delle campagne App

Pronti? Let’s go!

Nuovi parametri UTM per GA4

Dopo circa quindici anni (15 anni!) con l’avvento di GA4 sarà possibile utilizzare dei nuovi parametri UTM per migliorare il tracking e l’analisi dei dati.

Per chi non lo sapesse, i parametri UTM vengono inseriti in querystring delle URL e permettono di identificare sorgente, mezzo e campagna delle attività di marketing intraprese dal business. Ad esempio possiamo conoscere con questi parametri quanti utenti arrivano dalla nostra newsletter o dem, attraverso il canale email relativo, magari, alla campagna SummerDiscount2022: in Analytics troviamo queste informazioni sia nei Default Channel Groups sia all’interno del report sorgente/mezzo e anche sotto la voce campagna.

La creazione degli UTM si era resa necessaria per poter distinguere e analizzare in dettaglio tutto il traffico proveniente dalle campagne marketing generate dalle aziende o fornitori esterni.

Solitamente per la parte di circuito Google (ad esempio Google Ads) questi parametri venivano ricodificati in modalità automatica mentre per tutto quello esterno all’ecosistema Google veniva taggato in modalità manuale.

La tabella sotto riporta sia gli attuali che in nuovi parametri UTM che si possono utilizzare e visualizzare in GA4:

Tipologia Parametri Dimensioni coinvolte Note
Parametri Attualmente Esistenti
utm_source Source
First user source
Session source
Identifica la sorgente di traffico (es. bing)
utm_medium Medium
First user medium
Session medium
Identifica il mezzo con cui l’utente è arrivato al sito (es. organic, mail, ecc)
utm_campaign Campaign
First user campaign
Session campaign
Identifica la campagna associata a source e medium (es. CollezioneEstate22, NovitàGA4, ecc
utm_term Manual term
Session manual term
First user manual term
Identifica la keywords utilizzata nelle campagne paid nei circuiti non Google
utm_content Manual ad content
Session manual ad content
First user manual ad content
Identifica il contentuto della campagna (es. bannerXYZ, bannersite_30x30, herosection, ecc)
Nuovi parametri GA4
utm_source_platform Source platform
Session source platform
First user source platform
Identifica la piattaforma dove è stato intrapresta l’attività di marketing. Al momento di default questo parametro, presente sia in Explore sia come dimensione secondaria, raccoglie Google Ads o Manual (screenshot sotto)
utm_creative_format Creative format
Session creative format
First user creative format
Identifica la creatività utilizzata (es. skyscraper). Al momento non è disponibile nè tra i report nè in Explore
utm_marketing_tactic Marketing tactic
Session marketing tactic
First user marketing tactic
Identifica la tattica utilizzata (es. onboarding vs retention). Al momento non è disponibile tra i report o in Explore.

Lo screenshot mostra la suddivisione del tracking relativo al parametro utm_source_platform: rileviamo Google Ads, Manual e Shopping Free Listings

new utm_source_platform parameter

Nuova Interfaccia Home GA4

Altra novità importante è la nuova UI dedicata all’Home Page di GA4:

New GA4 UI

Come riportato nello screenshot, la nuova Home di GA4 è possibile suddividerla in 3 macro aree:

  1. Overview Section: mostra le metriche rilevanti per l’utente. GA4 aggiorna le metriche nella scheda panoramica in base a cosa viene visualizzato in Analytics. Ad esempio, se l’utente visualizza con frequenza la metrica Total Revenue, Analytics aggiunge il KPI alla scheda Overview con il dato delle entrate degli ultimi 7 giorni. È possibile modificare l’intervallo temporale di 7 giorni cliccando sulla voce Last 7 days: si apre quindi il calendario e l’utente può scegliere la data di maggior interesse per l’analisi
  2. Recentely Viewed:  fornisce collegamenti ai report di GA4 visualizzati di recente. Ad esempio, l’utente visualizza la sezione Admin, la home page include un collegamento alla pagina di Admin e la data di ultima visualizzazione
  3. Because you view frequently: mostra le schede visualizzate con maggior frequenza dall’utente, anche se non sono state visualizzate di recente

Report “Predict Top Spenders”

Questo nuovo report si trova all’interno del Template Gallery di GA4:

Predict Top Spender GA4

Questo report permette di visualizzare, di default, quali canali di traffico veicolano gli utenti top spender al sito. Ovviamente è possibile incrociare queste dimensioni con altri eventi o parametri/user property per poter generare attività di targhettizzazione iper mirata.

Predict Top Spender GA4 Single Report

I nuovi parametri GBRAID e WBRAID

E qui arriviamo al punto del tracking app in relazione alle campagne Ads.

Infatti, con l’introduzione di ATT, iOS14 e successivi e l’adattamento all’ATT dal primo di aprile di Google Play e in generale delle modifiche alla privacy degli utenti, il tracking delle campagne era diventato quasi impossibile in relazione alle attività delle applicazioni.

Google Ads ha introdotto quindi due nuovi parametri per rispettare le politiche di Apple e misurare i risultati dei degli annunci su iOS. Per la misurazione da app a app, il parametro introdotto è il GBRAID e per la misurazione da app a weeb, il parametro utilizzato sarà WBRAID.

In pratica, soprattutto per il WBRAID relativo ad un Google Ads collegato a Google Analytics genererà un nuovo cookie di prima parte sul dominio di riferimento: in questo modo, le conversioni verranno attribuite di nuovo agli annunci soggetti alle norme relative all’ATT.

Ovviamente queste attività avranno delle ripercussioni in GA4 in quanto i rapporti interessati utilizzeranno le modeled conversion.

Rimanere Aggiornati su GA4

Se vuoi imparare ad utilizzare GA4, scoprirne le funzionalità e utilizzare al meglio tutte le sue features, ti consiglio di iscriverti al corso “Discover GA4!”:

 

Se invece vuoi analizzare al meglio il tuo ecommerce, ti consiglio di iscriverti subito al corso “GA4 per Ecommerce”:

One Comment

  1. Top 10 Notizie PPC dal 25/2 al 11/3 2022 - Gianpaolo Lorusso | Gianpaolo Lorusso Says :

    Posted on Marzo 11, 2022 at 5:26 pm

    […] #6 Novità GA4 interessanti (anche per il PPC)Bel post di Enrico Pavan sulle ultime novità in casa Google Analytics 4https://www.enricopavan.com/ga4-parametri-utm-nuova-home-page-predict-top-spender-adv-app-tracking/ […]

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.