Apple lancia “App Analytics”

Da qualche giorno Apple ha aperto l’accesso, in modalità beta tester, al nuovo servizio di mobile app analysis dedicato agli sviluppatori e possessori di app iOS denominato “app analytics”.

Caratteristiche Apple app analytics

Al momento non ci sono molte informazioni sul servizio e sulle funzionalità offerte ma, secondo Apple, il servizio offrirà agli sviluppatori la possibilità di monitore informazioni come:

  • Visualizzazione pagina App Store: dovrebbe fornire il numero di visualizzazioni della scheda dedicata all’app all’interno dello store. Questa informazioni dovrebbe fornire informazioni utili relative soprattutto al CTR visualizzazioni/download
  • Installazioni: numero di installazioni da parte degli utenti, esclusi gli aggiornamenti
  • Fonti di traffico e Campagne: da dove arrivano gli utenti prima di scaricare l’applicazione
  • Fidelizzazione: frequenza di utilizzo dell’app dopo il download
  • In App-purchase: il report più interessante, contiene le informazioni d’acquisto dedicati all’inapp-purchase

Al momento, i pochi vantaggi rispetto a soluzioni come Google Analytics per mobile sono l’accesso diretto al download ed i costi di acquisto relativi al primo download, oltre a non dover iniettare codice ad integrazione dell’SDK .

Inoltre, i dati che visibili tramite questo “nuovo” sistema arrivano solo dagli utenti che hanno accettato di inviare le stats di utilizzo dei propri devices ad Apple.

E’ possibile richiedere direttamente l’accesso anticipato tramite iTunes Connect al link analytics.itunes.apple.com: l’accesso viene garantito in base alla regola FIFO quindi, se volete provarlo, dovete sbrigarvi a richiedere l’accesso.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *