Audiences: il nuovo report e dimensione di Google Analytics

Tra ieri notte ed oggi, Google Analytics ha rilasciato su alcune viste -oltre alla nuova interfaccia multi account- un nuovo report, chiamato Audiences.

Questa nuova feature è raggiungibile seguendo il percorso Audience > Audiences, come evidenziato nello screeshot sotto

Google Analytics Audiences

Appena entrati, questo report risulterà vuoto in quanto, di default, manca la dimensione principale… ovvero le audiences.

Google Analytics Audiences report

Andiamo con ordine.

Google Analytics Audiences

Per prima cosa, bisogna creare le audiences: per farlo basta seguire il classico procedimento grazie al quale creiamo i segmenti di remarketing in Google Analytics.

    1. Sezione Admin > Property > Audience Definitions >Audiences
    2. Cliccare + New Audience
    3. Selezionare la vista per cui si intendono creare le audiences
    4. Creare la custom audience. In questo caso, solo per test, è stata creata l’audience contenente i visitatori di ritorno. Se notate, sulla destra, è spuntato un “Eligibility” > Google Analytics, che solitamente non appare.Custom Audiences Google Analytics
    5. Scegliere la destinazione e, come potete vedere, oltre al classico AdWords, ora è possibile scegliere come destinazione Analytics e pubblicare. NB: ovviamente posso scegliere più destinazioni per singolo segmento

Publish custom audiences Google Analytics

Potete usare le Audiences

  • nel report dedicato
  • come dimensione secondaria -anche se al momento la vedo limitata solo ad alcuni report-

audience google analytics

  • nei custom report

audiences custom report

  • nei segmenti

audience segments

Limitazioni

Al momento sono presenti due limiti alla feature:

  1. I dati relativi al giorno corrente non sono disponibili
  2. Si possono creare al massimo 20 audiences per property

Come si possono usare le Audiences

Seguendo la struttura ABC (Acquisition, Behaviour, Conversion) del report di Google Analytics, le audiences possono esserci utili per:

  • Capire quanti utenti, totali e nuovi, ci sta portando l’audience
  • Qual è l’engagement degli utenti che appartengono alle singole audiences create
  • Quanto rispondono gli utenti in termini di goal e transazioni

Scendendo leggermente di più nel dettaglio, ad un’audience Analytics dovrebbe essere associata un’audience in AdWords in quanto diventa possibile valutare:

  • Se aumentare o diminuire il budget ppc dedicato ad un particolare segmento
  • Eliminare un segmento non performante
  • In termini di navigazione, da cosa sono attratti gli utenti delle audience
  • Creare degli audience “lookalike” -passatemi il termine- per incrementare le conversioni

Non resta ora che capire se questa funzione sarà ulteriormente sviluppata, magari incrociandola con più dimensioni.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.